Ecco i pesci più strani e mostruosi pescati da Sampei...

Con la sua canna ha compiuto imprese leggendarie: da Spada del Diavolo al Matsugoro
19.07.2018 08:46 di Fabrizio Ponciroli Twitter:    Vedi letture
La Gran Balt
La Gran Balt

Sampei, un mito… Un ragazzino capace di catturare le prede più incredibili, armato solo della sua canna da pesca… Ci siamo divertiti ad elencare i pesci più strani pescati da Sampei nel corso delle sue tante battute di pesca…

IL MATSUGORO – Per catturarlo, Sampei impara una nuova tecnica. Di fatto niente esca, lo arpiona direttamente. Si tratta di un pesce anfibio, da “pescare” quando esce dal suo rifugio. Nome scientifico? Periophthalmus argentilineatus

L’ITOU – Vive nelle paludi, è difficile da catturare ma non per Sampei che ne prende uno di circa due metri (andiamo a spanne). Bene, esiste davvero. E’ un salmonide e, incredibile ma vero, vive proprio a Hokkaido, dove Sampei lo pesca…

LA CARPA COSMICA – Qui siamo, diciamo così, più nell’ambito della fantasia che della realtà. L’idea degli alieni che “lasciano cadere” delle carpe nel laghetto è piuttosto ardita… Resta il fatto che Sampei non si fa scappare neppure la carpa spaziale…

LA GRAN BALT – Beh, il sogno di ogni pescatore che si rispetti: una trota gigantesca!!! Sampei, la sua Gran Balt (trota cobalto) riesce a regalarsela, al termine di una “battaglia”, sportivamente parlando, durissima e sfiancante… Tutto per la Gran Balt!!!

SPADA DEL DIAVOLO – Un marlin gigantesco, con un occhio cecato, diversi arpioni sul corpo e una ferocia mai vista. Il duello tra Spada del Diavolo e Sampei è degno di Street Fighter. Succede di tutto, il marlin è senziente…

IL KOKUREN – Sampei decide di pescarlo per aiutare un ex soldato a “salutare” i suoi amici commilitoni… Di fatto si tratta di una sorta di carpa/drago… Enorme e combattiva, uno dei tanti mostri che, alla fine, Sampei riesce sempre a domare…

Appuntamento alla prossima puntata per altri “mostri” catturati da Sampei…

© foto di Spada del Diavolo - Sampei