Star Wars, i segreti delle "Trilogo" by Kenner

Nel 1984 la Kenner pensa ad un packaging per il mercato europeo...
14.04.2021 16:51 di Fabrizio Ponciroli Twitter:    vedi letture
Trilogo
Trilogo
© foto di Cartoniegiochi

Anno 1984, la Kenner, per tagliare i costi di produzione, crea un packaging esclusivo per il mercato europeo.. Nasce la linea denominata, tra i collezionisti, "Trilogo"...

Tutte le action figures distribuite in Europa vengono realizzate in un blister con tre loghi, ossia "Star Wars Return of the Jedi", "Star Wars El Retorno del Jedi" e "Le Guerre Des Etoiles Le Retour du Jedi"...

In realtà, ci sono delle eccezioni. Alcuni personaggi non finiscono nel neo packaging "Trilogo". Ecco la lista:
4-LOM
Death Squad Commander
C3-P0 (original)
R2-D2 (solid dome)
Power Droid
Walrus Man

Nel caso di R2-D2 bisogna svelare un retroscena storico. In realtà, esiste una versione "Trilogo" di R2-D2. E' stata ideata solo per il mercato francese...

Limitato il numero di veicoli che entrano a far parte della linea "Trilogo"... Con questa soluzione, la Kenner arriva a "parlare" a sei mercati, ossia inglese, francese, spagnolo, tedesco, olandese e, ovviamente, italiano. Sono finiti tutti a scaffale nel 1985 e nel 1986.

Tra i collezionisti, le action figures e i veicoli con i tre loghi sono molto ricercate. In tanti le preferiscono a quelle "originali" pensate per il mercato statunitense... Un esempio: in Italia, durante il periodo "Trilogo", Harbert era il licenziatario ufficiale della linea toys Star Wars. Sono incredibilmente difficili da trovare... Una vera e propria rarità!