Uomo Tigre: chi erano i tre cattivi di Tana delle Tigri?

Amministratore dell'organizzazione criminale, vengono incaricati di eliminare la minaccia Uomo Tigre
09.04.2021 13:27 di Redazione Cartoniegiochi Twitter:    Vedi letture
Uomo Tigre: chi erano i tre cattivi di Tana delle Tigri?

"I tre più potenti lottatori della Tana delle Tigri sono Grossa Tigre, Tigre Nera e Re Tigre. Si sono ritirati dalla lotta professionale perchè erano troppo forti per lottare contro gli altri. Ormai vivono solo nel ricordo del pubblico", parole di Mister X nel presentare i tre cattivi di Tana delle Tigri ad un gruppo di giovani lottatori tra cui il futuro Uomo Tigre Naoto Date...

Dopo averli visti incappucciati per tantissimi puntate, i tre super lottatori vengono incaricati dal boss supremo di Tana delle Tigri di risolvere personalmente la questione Uomo Tigre... Incredibilmente forti e scorretti, porteranno Uomo Tigre al limite.

Grossa Tigre e Tigre Nera sfidano Uomo Tigre e Daimon in un Tag Team Match dove perdono la vita, uccidendosi a vicenda, al termine di un incontro dove il sangue scorre copioso... Anche Daimon, alias Mister Fudo, riporta gravi ferite che gli saranno fatali...

Re Tigre, considerato il wrestler più forte del mondo, combatte un match singolo con l'Uomo Tigre. Sembra avere la meglio ma, nel momento topico dell'incontro, scivola su una chiazza di sangue e finisce trafitto da una trave...

Dopo la sconfitta dei tre amministratori di Tana delle Tigri, Grande Tigre, il boss dell'organizzazione criminale, assolderà tanti altri spietati lottatori per far fuori Uomo Tigre, tra cui Piranha e Devil Spider (Ragno Diabolico). Falliranno tutti. Infine, sarà proprio Grande Tigre a sfidare Uomo Tigre e tutti sanno come andrà a finire...