Netflix, Masters of the Universe: Revelation sarà un sequel

Si ripartirà dalla fine della serie classica ma non solo...
01.06.2020 08:49 di Fabrizio Ponciroli Twitter:    Vedi letture
Frame The Cold Zone
Frame The Cold Zone

Ogni giorno, l'attesa dei fan cresce a dismisura. C'è fermento attorno al nuovo progetto Netflix Masters of the Universe: Revelation. Kevin Smith, l'uomo al quale è stato affidato il progetto di "rilancio" del mondo MOTU, ha fatto sapere, via Comicbook, che la nuova serie animata sarà un sequel... Ci sarà "un omaggio" alla serie classica e poi via con tante sorprese ma senza stravolgere il taglio narrativo delle puntate storiche degli anni '80...

Quindi, si dovrebbe ripartire esattamente da dove è terminata la stagione classica. In particolare, dall'episodio 130 ("The Cold Zone", titolo originale), quello in cui Kobra Khan chiede aiuto a He-Man per ripristinare l'Eterna Flame del suo popolo, i Reptons. Una richiesta d'aiuto che, in realtà, si trasforma in un'imboscata...

Di conseguenza, è lecito attendersi che, la nuova serie animata, darà ampio spazio a Kobra Khan e ai suoi malefici progetti di conquista. Pare improbabile, invece, che ci saranno riferimenti a He-Man and the Masters of the Universe, serie animata del 2002 (interrotta alla seconda stagione).

Sicuramente, nella serie originale Netflix, ci sarà un duello finale tra He-Man e Skeletor (avrà la voce di Mark Hamill di Star Wars)...

CLICCATE QUI per l'ultimo episodio della serie classica!