1979, Candy Candy MUPI V 35... il top!!!

Anno 1979, un playset da urlo... E c'erano anche più "film cassette"
16.12.2018 08:48 di Fabrizio Ponciroli Twitter:   articolo letto 167 volte
MUPI V 35 CANDY
MUPI V 35 CANDY

La parola "proiettore", ai giorni nostri, sa di antico... La tecnologia ha fatto passi da giganti, il "proiettore" è un retaggio del passato. Eppure, nel 1979, avere tra le mani un proiettore giocattolo, a manovella, della MUPI, significava essere dei privilegiati (venivano chiamati anche "cinevisori")... Era magia pura: era sufficiente girare la manovella per dar vita alle immagini!!!

Tantissime le proposte. C'era il MUPI V 35 con le avventure di Goldrake oppure quello con protagonisti i Puffi o, ancora, quello che raccontava le gesta di Capitan Harlock, per non dimenticare Remì o Heidi...

Il più amato, tra le bimbe, era, tuttavia, il MUPI V 35 dedicato a Candy Candy!!! La boccolosa e gioiosa Candy Candy imperversava in TV, avere tra le mani un proiettore che riproponeva i momenti più importanti della sua vita era il top...

Ancor più importante era cercare di avere più "film cassette" possibili (Color Super 8), così da vivere ancor più storie della mitica Candy Candy...

Sono passati quasi 40 anni da quel magico 1979, l'anno in cui veniva lanciato sul mercato il Candy Candy MUPI V 35. Oggi è ricercatissimo dai collezionisti. Il prezzo? Completo e nella sua scatola originale, vale non meno di € 200... Poi ci sono le "film cassette"...

© foto di Film Cassette Candy Candy MUPI