Georgie, non c'è solo il finale italiano...

Il "The End" ufficiale è decisamente più tragico...
10.12.2017 09:22 di Fabrizio Ponciroli Twitter:   articolo letto 1701 volte
Georgie e Lowell
Georgie e Lowell

Georgie, una delle serie animate degli anni '80 più amate e seguite (prima volta in TV nel Bel Paese nel lontano 1983)... La trama è nota a tutti. Georgie, un'orfana, viene adottata dalla famiglia Butman, in Australia. Ha due fratellastri, Abel e Arthur, che crescono insieme a lei...

Quando l'amore fa capolino nella mente dei ragazzi, accade di tutto... I due fratelli amano Georgie che, a sua volta, ha perso la testa per Lowell J. Gray... Lowell è un nobile, la storia d'amore con Georgie è ostacolata dalla famiglia di lui. Come se non bastasse, Lowell si ammala (di tubercolosi) e Georgie, pur di salvarlo, lo consegna nelle amorevoli mani di Elisa, la fidanzata ufficiale di Lowell... Georgie torna così in Australia, insieme ad Arthur e Abel...

Questo il finale italiano ma c'è dell'altro. Il manga ha uno sviluppo diverso. Georgie, ritrovato il padre a Londra, salva, insieme ad Abel, il buon Arthur, prigioniero del perfido Arwin. Arthur non se la passa comunque bene e, in preda ad astinenza da droghe, si getta nel fiume Tamigi...

Arwin, nel frattempo, finisce ucciso da Abel (accidentalmente). Abel, accusato dell'omicidio di Arwin, finisce in prigione. Georgie riesce ad incontrarlo, di nascosto, e i due si lasciano andare ad una notte d'amore.

Per Abel finisce malissimo (colpito, a morte, dal Duca Dangering). Georgie lo tiene tra le braccia mentre muore ma la notte d'amore le ha regalato comunque un figlio in grembo... Trascorsi alcuni anni, Georgie torna, con il figlio Abel Junior, in Australia, alla sua amata fattoria dove trova Arthur che non era annegato nel fiume... Beh, un finale "complicato", non credete?

© foto di Georgie, Abel e Arthur